Durante la conferenza stampa tenutasi a Londra per il lancio di una mostra dedicata ai Pink Floyd, Roger Waters e Nick Mason si sono incontrati di nuovo e hanno fatto una serie di dichiarazioni molto importanti alla stampa.

Nel corso della chiacchierata, ai due è stata posta una domanda cruciale, e cioè se la leggendaria band potrebbe mai valutare l’ipotesi di una reunion per esibirsi live al festival di Glastonbury.

Pink FloydWaters e Mason, che come noto sono due dei tre membri del gruppo ancora in vita, non hanno chiuso affatto le porte così come molti pensavano «L’ultima cosa che ho sentito è che David si è messo in pensione, ma tu conosci David meglio di me», ha detto sarcastico Waters rivolgendosi al collega

Sembra quindi che Mason abbia risposto: «Ho sentito che si era ritirato, ma poi sembrava aver cambiato idea perciò non sappiamo».

Insomma, i due non hanno dato una risposta chiara ed inequivocabile, ma uno spiraglio di luce hanno voluto lasciarlo passare. Mason ha sottolineato che pur non ritenendo molto verosimile un’esibizione live della band a Glastonbury, da parte sua sarebbe comunque disposto a farlo. Fino ad essere fermato da Waters, che ha definito «sciocco» parlare di una possibile reunion dei Pink Floyd.

E in tutto questo tira e molla, i fan sono in attesa di conoscere gli sviluppi.

Antonio Osso