Dopo due anni di assenza la musica di Prince torna sulle piattaforme streaming

Dopo due anni di assenza la musica di Prince torna sulle piattaforme streamingDopo alcune anticipazioni, mai confermate dall’ufficialità di una dichiarazione o di un comunicato, ora sembra proprio che la notizia si possa dire confermata: il catalogo Warner di Prince tornerà ad essere disponibile sulla maggior parte delle piattaforme di streaming musicale!

A rendere nota la notizia è Napster, che ha confermato il ritorno del re del pop sulla propria piattaforma: il catalogo di Prince infatti è tornato ad essere disponibile ieri, domenica 12 febbraio, in contemporanea con i Grammy Awards. Ciò significa che la musica del cantante di Minneapolis è approdata anche su Apple Music, Amazon Music, iHeartRadio, Spotify e su tanti altri servizi simili.

Qualora in alcune piattaforme il catalogo di Prince non dovesse ancora comparire, è comunque consigliabile pazientare un po’ perché il rilascio sarà davvero questione di giorni.

Ricordiamo che i dischi a cui si fa riferimento sono solo quelli usciti sotto etichetta Warner, pertanto sono comunque compresi i grandi classici dell’artista. Tra i tanti ricordiamo Purple Rain, 1999, Sign O’ the Times e Dirty Mind.

Si tratta di una gran bella notizia per tutti i fan dell’artista, anche perché non dimentichiamo che la musica di Prince era assente dalle piattaforme di streaming dal 2015!

Alberto Mengora