Vasco Rossi e Ligabue: due icone della musica italiana

La musica italiana si è sempre divisa in due fazioni: quella che sta con Ligabue e quella che parteggia per Vasco Rossi. Spesso e volentieri i fan di questi due schieramenti si sono battibeccati, accentuando sempre più il clima di rivalità. La battaglia di Ligabue contro Vasco Rossi però è nata dai rispettivi fan club, perché i cantanti non c’entrano proprio nulla in tutto ciò.
[continua a leggere dopo la foto]
Vasco Rossi e Ligabue: due icone della musica italianaA sottolinearlo è stato il Blasco durante una lunga intervista rilasciata a Sette, settimanale del venerdì legato al Corriere della Sera. Alle pagine del magazine, nell’ambito di un botta e risposta con il giornalista Aldo Cazzullo, Vasco ha raccontato molti aneddoti della sua vita passata, ripercorrendo l’infanzia, la giovinezza, gli esordi, la morte del padre e i primi traguardi ottenuti nel mercato musicale.

E proprio in chiusura ha voluto lanciare una riflessione su un argomento che di tanto in tanto torna alla ribalta: la presunta competizione con il rocker Luciano Ligabue.

A Sette, il Blasco è stato molto chiaro su questo: «Sono stato il primo italiano a riempire uno stadio: San Siro, 10 luglio 1990. Come dice? Con 220mila biglietti venduti batterò il record di Ligabue? Ma questa rivalità è stata montata ad arte, perché ognuno si fa la sua gara. E poi al limite io posso essere paragonato agli Stones!».

Viviana Bottalico